Impianti di separazione e selezione

Impianti di Separazione e Selezione metalli ferrosi Blue Sorter

Riciclo Ferro Riciclo Alluminio Altri metalli non ferrosi Altri materiali

Linee per la pulizia di metalli ferrosi

  • derivanti dalla frantumazione con mulini a martelli tipo Blue Shark;
  • derivanti dalla triturazione con trituratori bialbero tipo Blue Devil;
  • derivanti dalla frantumazione con cesoie fisse (HMS1 e 2)

Blue Sorter, nelle diverse configurazioni di gamma, ha la funzione di pulire il materiale ferroso dalle impurità non ferrose presenti. Il materiale viene caricato nella tramoggia del piano vibrante tramite un caricatore. Il piano vibrante alimenta e apre il materiale verso il tamburo elettromagnetico che ne attrae la sola parte ferrosa. Il materiale non ferroso cade nel nastro sottostante che lo conduce in accumulo. Questa configurazione base della linea di separazione può essere accessoriata con altre macchine al fine di eseguire una pulizia e selezione migliore, sia sul lato ferrosi che sul lato non ferrosi.

Zato_BlueSorter-ferroso_render

SPECIFICHE TECNICHE GENERALI:

  • Scivoli di scarico del materiale processato realizzati in materiale antiusura al manganese;
  • Piani vibranti con il fondo rivestito in materiale antiusura imbullonato per una facile manutenzione;
  • Tamburo di separazione ferrosi da non ferrosi di tipo elettromagnetico a campo intenso;
  • Linee di nastri trasportatori affidabili e personalizzate, per proporre le migliori soluzioni di movimentazione dei materiali in ogni singolo progetto. Sono costruiti per consentire installazioni e messe in servizio rapide e manutenzione minima.
  • Nastro di alimentazione della macchina a correnti di Foucault dotato di puleggia magnetica per una rimozione accurata dei residui ferrosi (ove previsto)
  • Macchina a correnti di Foucault di primaria costruzione per selezione accurata dei metalli non ferrosi con molteplici configurazioni; (ove previsto)
  • Idonee strutture di manutenzione per una completa accessibilità in sicurezza all’impianto durante le fasi di manutenzione;
  • Quadro elettrico di gestione linea, completo di controllo tramite logica programmabile (PLC) con gestione automatica del ciclo di avviamento e fermo impianto.

Pannello HMI per supervisione globale dello stato di funzionamento delle macchine.

Contattaci